home page Mercoledì 12 Dicembre 2018
RSS
 Home Page - Ricerca & Pubblicazioni - News ed Eventi - News & Eventi - Licenza in Teologia - a.a.2018/19 
Licenza in Teologia - a.a.2018/19   versione testuale

Nella Facoltà Teologica di Sicilia sono attivi tre bienni di specializzazione: Teologia dommatica (indirizzo ecclesiologico, con possibile caratterizzazione mariologica), Teologia biblica e Teologia pastorale (con possibile indirizzo in Antropologia e Counselling pastorale).

Le sezioni comprendono corsi comuni alle tre specializzazioni (attività formative di base) e corsi propri di ciascuna sezione. I primi avviano all’apprendimento del metodo in teologia e all’assunzione critica di alcuni contenuti fondamentali; i secondi si distinguono in corsi fondamentali (attività formative caratterizzanti) e corsi speciali (attività formative integrative). I fondamentali mettono in rilievo il significato proprio delle tematiche di ciascuna sezione. Gli speciali, organizzati per aree disciplinari, approfondiscono le articolazioni interne e le problematiche attuali di ciascuna sezione.

I corsi comuni, i fondamentali e i seminari di ciascuna sezione sono obbligatori. Sono opzionali i corsi speciali. Lo studente può includere nel proprio piano di studio, come corsi speciali, anche corsi fondamentali e speciali di un’altra sezione. È obbligatorio scegliere almeno quattro seminari nell’arco del biennio.

Per essere ammessi all’esame di licenza, gli studenti dovranno: a) frequentare e superare gli esami di un numero di corsi e di seminari per un totale di 32 (equivalente a 96 ECTS), dei quali almeno 4 comuni, 8 fondamentali e 4 seminari, e a scelta i corsi speciali propri o di altre aree. Ogni corso è di 3 ECTS; b) prendere parte attiva e qualificata a convegni, giornate di studio, seminari, tavole rotonde, organizzati dalla Facoltà per un totale di 10 ECTS; c) svolgere attività formative libere proposte e autorizzate preventivamente dal vicepreside (come ad es. corsi di lingua che si svolgono in Facoltà su richiesta degli studenti, ricerche, partecipazione a convegni esterni, ecc.) per il valore di 6 ECTS; d) dimostrare una conoscenza sufficiente di due lingue straniere tra le più diffuse in ambito scientifico (inglese, tedesco, francese, spagnolo).
Il biennio del II Ciclo si conclude con la discussione pubblica di una dissertazione che dimostri la competenza acquisita dal candidato nel settore di specializzazione e la capacità di mettere in atto il metodo della ricerca scientifica. Per l’elaborazione della tesi vengono assegnati 8 ECTS.
Al fine di favorire la formazione permanente in vista di un più qualificato servizio apostolico, la Facoltà iscrive pure a singoli corsi o gruppi di corsi delle tre sezioni studenti uditori senza obbligo né di frequenza né di esami.

stampa questa pagina segnala questa pagina